Deontologia del personale

DEONTOLOGIA DEL PERSONALE
•    Integrità morale

  • o    assumere, nei diversi contesti, un comportamento moralmente integro e coerente con i valori espressi nella presente Carta ed evitare ogni forma di discriminazione arbitraria;
  • o    nel lavoro quotidiano non attribuire vantaggi illeciti all’ospite o non contrattualizzati,  in cambio di regali o omaggi che eccedano le normali pratiche di cortesia;
  • o    contemperare eventuali conflitti interpersonali fra gli ospiti, riferire al Coordinatore degli stessi, evitare di ingenerare potenziale conflitto di interesse fra ospiti e Direzione o che il proprio operato possa indurre gli ospiti a proporre “reclamo” all’Amministrazione.

•    Equità
o    esercitare il potere derivante da una posizione d’autorità in maniera equa;
o    essere imparziali (nella forma e nella sostanza) in tutte le decisioni che devono essere prese in modo obiettivo ed equanime senza discriminare alcun interlocutore per ragioni legate al sesso,all’orientamento sessuale, all’età, alla nazionalità, allo stato di salute,alle opinioni politiche, alla razza e alle credenze religiose.
•    Trasparenza e Correttezza
o    comunicare in maniera trasparente, adottando una forma e un contenuto di facile comprensione e appropriato per i diversi interlocutori con i quali si relaziona;
o    comunicare in modo corretto con l’ospite e la Direzione, facendosi carico della veridicità e della completezza delle informazioni fornite, queste ultime da trattare sempre in forma riservata e consentita, sia all’interno che all’esterno della struttura.
•    Ascolto e Dialogo
o    prendere decisioni dopo aver ascoltato e consultato i diversi interlocutori interessati al fine di giungere a soluzioni che rispettino le aspettative legittime di tutti i “portatori di interesse” di volta in volta coinvolti nelle scelte.


IL COORDINATORE DELLA CASA ALBERGO

figura professionale esterna, specifica del servizio, regolarmente contrattualizzata dall’Amministrazione Villa Garofalo S.r.l., È RESPONSABILE DELLA CORRETTA APPLICAZIONE DI QUANTO PREVISTO NELLA PROGRAMMAZIONE TECNICO-OPERATIVA DELLA STRUTTURA, NEI PIANI INDIVIDUALI DI INTERVENTO/ASSISTENZA DEGLI OSPITI, NELLA CARTA DEI SERVIZI, VIGILANDO SUL CORRETTO RENDIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI SERVIZIO ASSUNTI DALLA GESTIONE.